cosa abbiamo fatto per...

vipostore

+88% in 4 mesi

Vipostore.it è l’ecommerce che ha deciso di proporci la gestione delle attività di advertising per trasformare le perdite in guadagni aumentando il ritorno sull’investimento

fatturato in 4 mesi
+ 0 %
profitto sul venduto
+ 0 %
casti adv
- 0 %

Situazione iniziale

Vipostore è un e-commerce con oltre 40.000 referenze di articoli per la casa.

Cosa c’è di peggio di un e-commerce che non vende?
“IL NOSTRO E-COMMERCE AVEVA POCHE VENDITE, CON UNA PERDITA NETTA ALLA FINE DI OGNI MESE.”
Aumentare le vendite e-commerce è un’attività impegnativa, che è fondamentale gestire caso per caso con disciplina e metodo. Chi è alle prime armi nel settore tende a concentrarsi sul fatturato mentre imprenditori e marketer esperti sanno che ci sono altri parametri ben più importanti.

Stiamo parlando del ROAS (il ritorno sulla spesa pubblicitaria) ma anche del Costo di Acquisizione e di tantissimi altri indicatori da tenere sotto controllo. Solo mantenendo equilibrio tra investimento e risultati si può ottenere una crescita forte e sostenibile.

Il progetto con Vipostore.it è partito da un’analisi approfondita della loro situazione, delle dinamiche di vendita sul loro sito e aveva tutti gli ingredienti giusti per un grande successo.

Il nostro metodo analitico si è fuso alla perfezione con la grandissima esperienza e competenza di Vincenzo Di Castri.

Poco fatturato rispetto all’investimento

Incidenza troppo alta dei costi sul fatturato

Vendite instabili

Poco tempo per gestire tutto

Dipendenza dai marketplace

Soluzione in 6 step

Sebbene ogni e-commerce sia un mondo a sé, con un suo target specifico con le sue specifiche abitudini d’acquisto, lo schema per accrescere le vendite è standard, a fare la differenza non è la tecnica ma la qualità dei contenuti.

Analisi dei costi, UI/UX e traffico

Check di costi fissi e variabili ed ottimizzazione della loro incidenza sul fatturato.
KPI: Margine

Sito completamente rifatto per renderlo più navigabile, facile da usare e privo di bug.
KPI: tasso di conversione

Valutazione delle prestazioni di ogni canale e ottimizzazione della distribuzione del budget per rendere le vendite costanti.
KPI: fatturato per canale

diversificazione degli strumenti

  • Gestione Social in organico, ovvero senza budget, con una grande analisi dei gusti e degli stili a cui i potenziali clienti erano più abituati e predisposti
  • Facebook e Google Ads avanzati, con sincronizzazione di cataloghi e pixel
  • Direct Email Marketing per fare leva sui numerosi clienti passati che non venivano quasi mai sollecitati
  • Comparatori di prezzo per sfruttare al meglio l'enorme catalogo a prezzi davvero convenienti

Posizionamento sui motori

Inizialmente il sito aveva un grave problema di titoli e descrizioni pensati prevalentemente per uso interno ma poco user-friendly e di conseguenza poco seo-friendly!

Ovviamente scrivere titoli e descrizioni per oltre 40.000 prodotti sarebbe stato un lavoro epocale e quindi abbiamo deciso di farlo fare all'Intelligenza artificiale che ci ha permesso di ottimizzare i tempi e raggiungere migliaia di utenti grazie alle ricerche sui motori ma soprattutto facilitare la ricerca on-site!
KPI: traffico organico

GRAFICA SEMPLICE E IMMEDIATA

L’e-commerce tratta un catalogo con centinaia di migliaia di prodotti per casa, giardino, famiglia e per tutto ciò che ruota attorno le nostre vite quotidiane. Dalla sua ha anche prezzi super vantaggiosi e una logistica super efficace capace di garantire tempi di consegna rapidi. Per questo abbiamo optato per una veste grafica semplice e riconoscibile, che mettesse il prodotto al centro. Tutti i contenuti sono stagionali e coordinati con le promozioni in corso per risolvere immediatamente i problemi reali dei clienti.
KPI: % di click su annunci e post

Segmentazione clienti & Marketing Automation

Utenti che non hanno mai comprato, utenti di ritorno, compratori impulsivi, Individuazione dei segmenti più redditizi (acquirenti potenziali, frequenti, alto-spendenti, ecc..).
KPI: % utenti attivi

Implementazione di sequenze automatizzate finalizzate all’aumento del valore del cliente, utilizzo dell’AI per previsione suggerimenti d’acquisto e interazioni di primo livello con i clienti (assistenza h24).
KPI: fatturato utenti di ritorno

Campagne multilivello e multicanale

Realizzazione di campagne a diversi livelli (awareness, considerazione, conversione), utilizzo di diversi canali di marketing (social media, email, pubblicità online) più canali si attivano più il risultato sarà stabile e non dipendente da un unico player.
KPI: CPA canale

le parole del cliente

Dice di noi

Quali sono i tuoi obiettivi?