,

Sponsorizzare su Instagram

come farsi pubblicità su instagram

Quante volte hai trovato proprio quello di cui avevi bisogno sfogliando i post o le Stories di Instagram? Sempre!

Trovare quello specifico prodotto nel momento esatto in cui ne hai la necessità è il sogno di ogni utente, ma non dovrebbe esserlo anche per l’imprenditore?

Piattaforme social come Instagram hanno un mito che non vogliamo sfatare: vedono e sentono tutto, ma soprattutto conoscono le esigenze di quel determinato pubblico interessato al tuo brand, perché in realtà, l’algoritmo serve proprio a questo! Memorizza gli interessi degli utenti in base alle loro ricerche recenti.

Sfruttando queste “magiche” capacità potresti creare inserzioni mirate ad un pubblico interessato al tuo brand, riuscendo ad ottenere il maggior numero di conversioni!

Creare un profilo aziendale su Instagram è il primo passo per approfittare dei vantaggi che può avere questa piattaforma sulla tua azienda. 

Da adesso in poi hai un obiettivo principale: coinvolgere il tuo pubblico.

Le basi della pubblicità su Instragram: come curare il tuo profilo

L’immagine è il primo aspetto che gli utenti notano su Instagram, quindi è fondamentale che sia ben fatta e accattivante. Una fotografia di alta qualità può aiutare a catturare l’attenzione degli utenti e distinguersi dalla massa di contenuti. Inoltre, per creare un’esperienza coerente e coordinata, è importante mantenere un tema visivo costante in tutto il feed Instagram. Questo significa che tutte le immagini dovrebbero essere coerenti, nello stile e nella composizione.

Un modo entusiasmante per coinvolgere gli utenti in una campagna pubblicitaria è, per esempio, l’uso dei filtri che sono opzioni di editing predefinite che possono essere utilizzate per modificare l’aspetto delle loro foto e far interagire attivamente i tuoi utenti con il tuo brand.

Pensaci…sarebbe bellissimo vedere postare i selfie del tuo pubblico con una cornice che abbia il logo del tuo brand e ciò che lo caratterizza. Un modo divertente e coinvolgente per arrivare ad un pubblico più esteso.

Altro elemento importante e da curare è sicuramente l’utilizzo degli hashtag giusti per il tuo post Instagram aziendale che può influire sulla visibilità del tuo contenuto e sulla sua capacità di raggiungere il tuo pubblico di riferimento. 

Ti diamo giusto qualche dritta da seguire per trovare gli hashtag giusti:

  1. Inizia con la ricerca di hashtag pertinenti alla tua attività o al tuo contenuto.
  2. Dai un’occhiata ai post dei tuoi concorrenti per vedere quali hashtag stanno utilizzando e quali stanno funzionando meglio per loro.
  3. Utilizza hashtag popolari e di tendenza che sono pertinenti al tuo post o alla tua attività per raggiungere un pubblico più ampio. 
  4. Crea hashtag personalizzati per la tua attività o per le tue campagne, in modo da avere un tag unico e riconoscibile per il tuo brand.
  5. Se la tua attività ha una presenza fisica, utilizza hashtag locali pertinenti alla tua area geografica per raggiungere utenti locali.

In sintesi, una strategia efficace, per partire, ha bisogno di immagini di qualità, una linea coerente da seguire, i giusti hashtag e successivamente nell’articolo ti aiuteremo anche a creare il tuo pubblico target per permetterti di avere maggiori conversioni, mirando ad un pubblico che mostra già interesse a brand come il tuo.

Con i giusti ingredienti noterete l’aumento delle interazioni sotto i vostri post, i post con le migliori interazioni potrai sponsorizzarli!

NB: spesso Instagram ti consiglia di sponsorizzare un post, NON SEGUIRE IL CONSIGLIO! Sponsorizza solo quelli che stanno andando bene a livello di like e, soprattutto, commenti!

Ci sono tanti modi per far arrivare più velocemente il tuo brand al tuo pubblico target, ma recentemente quello più diffuso è sicuramente l’utilizzo degli influenze marketing, sai di cosa stiamo parlando?

Come utilizzare gli influencer marketing per sponsorizzare su Instagram

Non pensare subito a Chiara Ferragni, puntare a lei mi sembra un pò prematuro…

C’è un modo più semplice per cercare micro-influencer che possano, allo stesso modo, aiutare il tuo brand a crescere a piccoli passi. 

Come trovarli? Semplice, serve solo tanta pazienza.

Hai bisogno di trovare persone con un numero di follower maggiore di 10k a cui piace condividere i loro interessi quotidiani sui social e che comunque ricevono interazione dal pubblico.

Non essere frettoloso però, prima di contattarli e chiedere una collaborazione con loro devi dare un’occhiata ai loro profili, per scegliere quelli più vicini al tuo target. 

Per esempio, se hai un negozio di abbigliamento devi scegliere un micro-influencer che abbia un feed ricco di foto con varie tipologie di vestiti, che adora farsi i selfie nei camerini dei negozi e che magari chiede la preferenza ai suoi Followers quando è indecisa su un capo di abbigliamento. Questo sarebbe davvero perfetto per il tuo negozio!

Adesso devi conquistare la loro fiducia, prenditi un pò di tempo: inizia a seguire il loro profilo, metti qualche mi piace in giorni diversi e aspetta che loro inizino a seguire la tua pagina Instagram. 

Bene, li hai conquistati! Non ti resta altro che contattarli: scrivi un messaggio in Direct per far conoscere il tuo brand, presentati e “corteggiali”. Trova le giuste parole per far capire l’interesse che hai avuto nei confronti del loro profilo, esaltando la loro bravura nella cura di quest’ultimo…solo adesso puoi chiedere la tua collaborazione ed esporre la tua proposta!

Come coinvolgere i tuoi clienti per farli diventare “ambasciatori” su IG

Coinvolgere i propri clienti e renderli degli ambasciatori del proprio brand su Instagram è una strategia vincente per aumentare la tua visibilità e reputazione. 

Ci sono alcune tecniche efficaci che si possono utilizzare per raggiungere questo obiettivo.

Il primo passo è creare un hashtag del proprio brand, che possa essere utilizzato dai clienti quando pubblicano contenuti legati al proprio negozio. In questo modo, tutti gli utenti che cercano quell’hashtag su Instagram potranno scoprire il tuo brand e la tua attività. È importante incentivare l’uso dell’hashtag, magari con un’iniziativa dedicata o una promozione per i clienti che lo utilizzano.

Quante volte ti è capitato di trovarti in un negozio a vedere un sacco di ragazzi farsi selfie o foto in un angolo carino e instagrammabile? Ormai è cosa comune, perchè non farlo anche tu? 

Puoi pensare ad un’area in cui i tuoi clienti possono scattare foto di sé stessi con i prodotti in esposizione o con il logo del tuo brand in evidenza. Queste foto verranno condivise sui Instagram e saranno un ottimo strumento per promuovere il tuo negozio. 

L’importante è rendere questo angolo accattivante e riconoscibile, in modo da stimolare la curiosità dei tuoi clienti.

Infine, farsi fotografare con i clienti e taggarli o ricondividere i loro contenuti è una pratica vincente per coinvolgere la community di Instagram. Questo crea un senso di appartenenza e di partecipazione, che spinge i clienti a diventare dei veri e propri ambasciatori del tuo brand. È importante rispondere ai commenti e ai messaggi privati dei tuoi follower, dimostrando di avere un vero interesse per la loro opinione e il loro supporto.

Coinvolgere i clienti su Instagram è un ottimo modo per aumentare la visibilità e la reputazione del proprio brand creando una community attiva e appassionata che diventa promotrice del tuo brand.

Vuoi un altro strumento che renda il tuo brand il desiderio di tutti?

Abbiamo un modo semplice e accattivante per aiutarti in questo: i CONTEST!

Metti in palio qualcosa di davvero accattivante in cambio di una semplice interazione da parte del pubblico.

Gli ingredienti di un contest di successo sono 3 e molto semplici: 

  1. azione facile, 
  2. premio ghiotto, 
  3. premiazione a poca distanza di tempo

Certo, potresti non essere d’accordo a mettere in palio qualcosa di medio valore ma vedilo come un investimento: se ti muovi nella maniera giusta avrai un sacco di pubblicità gratis al costo di un piccolo omaggio.

Se invece il premio è troppo “cheap” non ci farai una grande figura…

E se vuoi dare una botta al tuo contest puoi sempre sponsorizzare il post finché non prende piede!

NB: la legge sui contest è molto complessa e – dobbiamo dirlo – potrebbe essere un’operazione con alcuni rischi. Valuta bene quanto grande è la risonanza che credi che abbia il tuo contest e scegli se è il caso di consultare un professionista!

Come sponsorizzare un post su Instagram 

Sai di cosa si tratta se ti parlo di una sponsorizzata su Instagram? In sostanza, puoi pagare per far visualizzare il tuo contenuto a un pubblico più ampio, includendo anche persone che non seguono ancora il tuo profilo.

Ti spieghiamo come fare:

per sponsorizzare un post su Instagram, scegli il post che vuoi promuovere, seleziona l’obiettivo della promozione e definisci il pubblico di destinazione. 

Decidi poi quanto spendere e per quanto tempo sponsorizzare il post, crea il contenuto dell’annuncio e conferma la promozione inserendo le informazioni di pagamento. 

Il tuo post sponsorizzato verrà visualizzato a un pubblico più vasto e potenzialmente nuovo. Ricorda di considerare attentamente il budget e la durata della promozione per massimizzare il ritorno sull’investimento.

La cosa più importante da decidere prima di fare una sponsorizzata è sicuramente il tuo target.

Come creare un target preciso per le tue sponsorizzate su Instagram 

Hai bisogno di molta immaginazione, per aiutarti a creare un target preciso per il tuo brand devi creare una tua persona immaginaria a cui rivolgerti.

Ti faccio un esempio: mettiamo caso che la tua azienda venda abbigliamento vintage, in questo caso la tua “persona target” può essere sia un uomo che una donna con un’età specifica che va dai 30 ai 60 anni e inoltre se il tuo negozio è online puoi ampliare il raggio geografico cercando, magari, Paesi dove l’abbigliamento vintage è maggiormente diffuso e ricercato.

Dopo aver stabilito quali sono le sue caratteristiche demografiche come età, sesso, professione, istruzione, reddito, zona geografica, bisogna passare a dettagli più specifici, bisogna analizzare i suoi interessi: cosa piace al tuo target? Quali sono gli argomenti di suo interesse, i brand che segue, le pagine Instagram che segue? 

Nel nostro esempio, devo includere un pubblico che sia appassionato di abbigliamento vintage a cui piace lo stile retrò e che magari sia anche interessato ad argomenti come l’ecosostenibilità e il riciclo creativo, ma che allo stesso modo abbia interesse ad acconciature e make up retrò e nel caso degli uomini ad un taglio vintage di barba.

Ricorda! Gli interessi correlati sono quelli che fanno la differenza!

Instagram sarà in grado di aiutarti nel creare un target preciso offrendoti una serie di strumenti, come la segmentazione per interesse e comportamento.

Con un pubblico scelto secondo questi criteri avrai sicuramente maggiore possibilità di successo della tua campagna che ti permetta di convertire il più possibile e ricevere un riscontro maggiore.

Come monitorare e ottimizzare le tue sponsorizzate su Instagram

Dopo aver sponsorizzato un post su Instagram, è importante controllare le metriche di Instagram Insights e analizzare le prestazioni della tua promozione. 

Se un post non sta performando bene, puoi apportare modifiche per aumentare il suo impatto, come modificare il testo del post o aggiungere un CTA (come, il tuo pubblico, può contattarti).

Inoltre, puoi modificare il budget o la durata della promozione in base alle prestazioni. 

Continua a sperimentare con diversi contenuti e strategie di promozione per migliorare costantemente le tue sponsorizzate. Ricorda che il monitoraggio e l’ottimizzazione richiedono tempo e attenzione, ma possono aiutare a massimizzare l’efficacia della tua promozione e raggiungere nuovi potenziali clienti.

Ma tutto questo quanto mi costa?

I costi delle pubblicità su Instagram: come risparmiare e ottenere risultati 

Il dubbio che spesso ci blocca prima di compiere un’azione, soprattutto in ambito aziendale è sicuramente il costo. Quali sono i costi delle pubblicità su Instagram? Ci sono costi nascosti o tasse da pagare per la pubblicità su Instagram? Come viene calcolato il costo delle pubblicità su Instagram?

Queste sono alcune delle domande più frequenti.

I costi di una campagna pubblicitaria su Instagram possono variare in base a diversi fattori. 

Ad esempio, il periodo storico e la stagionalità possono influenzare il costo delle inserzioni. 

Inoltre, la profilazione del pubblico che si desidera raggiungere può avere un impatto sul costo dell’annuncio.

In generale, il costo di una campagna pubblicitaria dipende dalla quantità di persone che si vuole raggiungere e dal numero di volte che si vuole che il proprio annuncio venga visualizzato. Monitorare attentamente i risultati della campagna e le metriche di conversione può aiutare a massimizzare il rendimento dell’investimento e a ottimizzare il costo per click o per impression.

Ma, sicuramente, l’analisi dettagliata di tutte le fasi sopra elencate e la costante monitorizzazione della campagna potrà aiutarti sia a risparmiare budget senza, per esempio, sprecarlo con un pubblico non interessato al vostro brand e sia ad ottimizzare la campagna in modo che riesca a raggiungere l’obiettivo prefissato nel minor tempo possibile e quindi con costi minori.

Adesso che hai ben chiaro tutto ciò che ti serve per creare una campagna Instagram non ti resta altro che seguire una semplice regola: “testa e migliora”, monitora costantemente i risultati delle tue pubblicità e apporta eventuali modifiche e miglioramenti in base ai dati analizzati.

Se l’hai letto tutto sei davvero un eroe!

[Scusami tanto ma so fare anche peggio]

Se non hai letto proprio tutto tutto, perché magari hai pensato “non ce la farò mai senza un aiuto”, beh non ti resta che contattarci e ci lavoreremo subito insieme!

Vuoi aiuto su questo argomento?

Lasciaci il tuo numero e ti chiameremo noi!

In questo articolo abbiamo parlato di .
Clicca sull'argomento che ti interessa di più per approfondirlo!

SCOPRI COME FARE SIN DA SUBITO

VOGLIA DI Sponsorizzare su Instagram?

TI RICONTATTIAMO IN GIORNATA

richiedi

Consulenza Gratuita

Una videocall di 45 minuti nella quale scoprirai insieme a noi se il Fondo Imprese Creative fa per te e come potremmo sfruttarlo.

candidati

Invia la tua candidatura

3 info e il tuo CV:

candidati

Invia la tua candidatura

3 info e il tuo CV: